Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 27 —


dello stato. Ma questi vocaboli si confondono spesso e si scambiano; ei basta che sappiansi distinguere quando sono usati in tutta la loro precisione.

Cap. VII

Del Sovrano.

Da questa formola si scorge, che l’atto di associazione racchiude un pegno reciproco del pubblico verso i particolari, e che ciascuno individuo contrattando per dir così con se stesso, trovasi in due maniere impegnato, e come membro del sovrano in verso i particolari e come membro dello stato inverso il sovrano. Ma qui non puossi applicare la massima del diritto civile, che niuno è tenuto agl’impegni presi con se stesso; perchè ben diverso è l’obbligarsi verso di se o verso un tutto di cui si fa parte.

Bisogna ancora notare, che la pubblica deliberazione la quale può obbligare tutti i sudditi verso il sovrano, per causa dei due diversi modi in cui ciascuno di essi è considerato, non può per la ragione contraria