Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/85

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 83 —


Non si può dare in calcolo un rapporto fisso tra l’estensione di terra ed il numero d’uomini l’una all’altro bastevole sia per le differenze che si incontrano nella qualità del terreno, ne’ suoi gradi di fertilità, nella natura de’ suoi prodotti, nella influenza dei climi, sia per quelle che si osservano nei temperamenti degli uomini che lo abitano, dei quali gli uni consumano poco in un paese fertile, e molto gli altri in un terreno ingrato. Bisogna ancora aver riguardo alla maggiore o minore fecondità delle donne, a quello che può avere il paese di più o men favorevole alla popolazione, alla quantità della quale il legislatore può sperare di coadiuvare per mezzo delle sue istituzioni: di modo che ei non deve fondare il suo giudizio su ciò che vede, ma su ciò che prevede, nè fermarsi tanto allo stato attuale della popolazione, quanto a quello cui deve naturalmente pervenire. Finalmente vi sono mille occasioni in cui gli accidenti particolari del luogo esigono o permettono che si abbracci più terreno di quel che non sembri necessario. Così dilaterassi molto in un paese