Pagina:Scherzi poetici di vari celebri autori italiani e veneziani.djvu/53

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

53

DI FILIPPO PANANTI


_________


Perfino a terra quando i grandi passano,
  Saluta Tirsi;
  Egli è come le secchie che s’abbassano
  Per riempirsi.


Sosteneva un dottore,
  Che ha fatto tutto bene il Creatore.
  Un gobbo ad esso: Guardami le rene;
  Ed ei: Per gobbo tu sei fatto bene.


In guerra gran romor fece Agostino.
  Era egli General? No, Tamburino.