Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/193

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DI MEDICINA. 141 peperi ferini. Fale parimente alla rogna, &’ Ili infiati conroffore;alla tigna fecca,&in vi jne per lenare quelli efiremi dolori delle moride,veramente che è cofa mìracolofa, e molte olte pronai ormandoledi fuori con detto vnunto. Modo equa molto nobile e neceffarìa aogniperfona s che fa bianchi, e rafferma i denti che fi dimenano, incarna le gengie,e lena il puzzore cagionato nella bocca da qual fi voglia cagione. Cap. XX LIII. } Ireffere il dente cofa molto ncceffàna >fi al decoro, come alVvtihtà della vitanoBra 5 voluto al prefente per ronferuatione di ejfi gionaralquanto,acciò quelli, che baueranno Ifetto di viuande non h abbino almeno difetti denti, vi volerli nunque conferii are, ^Piglia ~ libre due di falecommune bianco fritto, e li a vna di diurne dirocca, fatta poker e,fe?; m aC g Uao ietterete tanto alumecome fale, e farà piaga li arda: efe due parti d’alarne, e vna difale,ga -■ liardiJ]ima,mefcolato che ballerete l’un co Valf o, mettete ogni cofa in vnafìorta di vetro ben ftata,ca luto di creta e pelo, e poflafopra il fordio co ilfuo reciptìte, datele fotta fuoco di cat jni a poco jipoco,creftendolo per vn boralo ia per due altre bore, onero tre còniinouate ite ftiafempre roftoz & infuocatoli fondo del* ia