Pagina:Sextarius Pergami saggio di ricerche metrologiche.djvu/60

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


STATUTO DEL 1331

Misura legale

1 Bozzola Marchi 2 Once 6 3/4

16 Bozzole = 1 Quartarius " 45 " 4

32 " = 1 Mina " 91

64 " = 1 Sextarius " 182

96 " = 1 Brenta " 273

STATUTO DEI DAZII

Misura abusiva

1 Claudus Marchi 2 Once 4 Den. 18

17 2/3 Claudi 1 = Quartarius " 45 " 6 " 14

35 1/3 " 1 = Mina " 91 " 5 " 4

70 2/3 " 1 = Sextarius " 183 " 2 " 8

106 " 1 = Brenta " 274 " 7 " 12

La Brenta abusiva, fondata sul numero di 106 Chiodi da once 20 3/4 ciascuno, veniva a superare di once 15 1/2 la Brenta stabilita dallo Statuto del 1331 (v. Nota 179): ma qui vediamo un altro fatto, che ha una certa importanza nella nostra Metrologia: la Brenta, come l’unica misura nella quale entrava un numero esatto di Chiodi, dovea essere quella che pigliava il sopravvento e che dovea tendere a diventare l’unità fondamentale, sulla quale si formerebbero le inferiori misure, a scapito del Sextarius vini, di cui si perdette persino il nome fra noi (180). Questo avvenne più decisamente colla riforma delle nostre