Pagina:Solenni funerali di Pio papa ottavo (Amat).djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 
19
 


Or in questo consiste la principal gloria del Castiglioni, che la sua scienza non fu giammai smentita dalla sua morale condotta, e che ad una somma dottrina seppe accoppiare una somma pietà. Egli poteva col Salmista gloriarsi, che sin dall’alba de’ suoi giorni camminò costantemente per l’ardue vie della rettitudine, e non le abbandonò mai. Il suo cuore chiuso alla seduzione non aspirò che alla virtù e giustizia cristiana. Che candor di costumi! che specchiata illibatezza! che modestia sincera! che basso sentir di se stesso! che esattezza ne’ suoi doveri! che fervore nelle funzioni del sacro ministero! O salisse agli altari, o recitasse le laudi del Signore, o partecipasse ai fonti della grazia, tutti edificava e rapiva in ammirazione col suo angelico raccoglimento. Egli è veramente dotto, perchè è pio; ed è veramente pio, perchè è dotto. La dottrina lo preserva dagli errori e pericoli di una falsa pietà: la pietà lo preserva dall’abuso, che l’or-