Pagina:Specchio di vera penitenza.djvu/79

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

distinzione terza. - cap. iii. 51

te, quando l’uomo è giudicato, non ti danni. Sopra la quale parola dice san Gregorio: Subito è rapito chi lungo tempo è sostenuto. Vuol dire che di subito, quando l’uomo nol pensa, è rapito dalla morte, e dal giudicio di Dio, colui il quale lungo tempo Iddio ha sostenuto, aspettandolo a penitenzia.

Leggesi scritto da Piero Damiano, che fu un grande e nobile principe, secondo il mondo, nella città di Salerno; il quale grande tempo vivuto in molta prosperità temporale di signoria e di ricchezze e di carnali diletti, usava dire che chi ha bene in questo mondo, ha bene nell’altro; intendendo il proverbio carnalmente, com’egli vivea, e non secondo diritto intendimento. Advenne che sendo egli nella maggiore prosperità mondana, secondo il suo parere, che mai avesse avuta, una mattina per tempo isguardò verso il monte Etna, cioè verso Mongibello, e egli vide uscire di quello monte gran fiamma di favillante fuoco, oltre al modo usato. Chiamata la famiglia, ch’egli avea grande e orrevole, disse loro: Per certo, qualche ricco e possente uomo è per tosto morire. E io ho veduto il segno del fuoco di Mongibello, che l’aspetta per riceverlo e traboccarlo allo ’nferno. Or è usanza in quel paese, che quando Mongibello fa più novità che non suole di gittare maggiore fiamma di fuoco fuori (imperò che si dice per gli paesani, ch’egli è una delle bocche1 dello ’nferno), che comunemente si dice: alcuno grande e scellerato peccatore è per morire tosto, chè Mongibello s’apparecchia per riceverlo. Onde, veggendo la novità della maggiore fiamma, disse quello che dire si solea, non credendo dire di sé, né che per lui s’apparecchiasse la bocca dello ’nferno. La notte vegnente, essendo egli coricato con una sua ’manza2 lieto e sicuro, nell’atto del peccato, nel quale lungo tempo era vivuto, morendo, perdè la vita; e quegli che lieto e sano la sera era

  1. In nostro Manoscritto: è una bocca.
  2. Ediz. 95: con una sua dama.