Pagina:Storia delle arti del disegno.djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

d i   W i n k e l m a n n. lxxxj

le; e di tali ipotesi niuna ve n’ha che sia stata immaginata secondo il vero spirito dell’antichità. Una mitologia a noi abbisogna che sia un semplice racconto, che presentici la forma originale, o la più antica almeno, in cui ogni favola è a noi stata tramandata dai primi poeti, o dai più vetusti artefici; e quindi riportici tutt’i cangiamenti che ha subiti, e le aggiunte e modificazioni fattevi in appresso1. La migliore spiegazione, che far si possa delle favole, è quella di presentarle quali furono, seguendone la traccia e le alterazioni dalla prima invenzione fino a noi.

E qui, immortal Winkelmann, mi presento in pensiere alle tue ceneri, e a te, Eroe benemerito dell’umano spirito, consacro questi fogli che al giudiziosissimo esame dell’illustre Società sottopongo. Io di te parlai e delle tue opere con quella libertà che tu, Anima grande, riputavi la più bella delle tue doti. Tu otterresti il più glorioso serto, di cui polla l'urna tua coronarsi, se le tue meditazioni operassero in modo che si desse una più perfetta forma allo studio dell’Antiquaria. Quello nobile studio, mal promosso sinora, perchè trattato del pari da mano maestra e da inerudito pedante, molto influir potrebbe non solo a perfezionare l'arte de’ nstri contemporanei e ’l gusto loro, e a facilitare l’invenzione; ma eziandio ad abbellire ed estendere l’immaginazione della gioventù studiosa, e destare in loro un vivo sentimento pel vero, pel bello, e pel grande nell’arte, nella natura, e nel morale. Alla mente dell’uomo già erudito servirà quello studio a meglio conoscere il vero


l spi-


  1. È da rilevarsi sopra tutto in che maniera precisamente vengano raccontate le favole dagli scrittori greci più antichi, e anche da quelli che fiorirono qualche secolo dopo. Gli scrittori latini non fono flati così attaccati alle più minute circostanze; e qualche volta hanno accomodato la favola al verso, o ai costumi dei loro tempi. Quindi avviene che fecondo i loro racconti non si possa spiegare con facilità più d’un antico monamento.