Pagina:Storia delle arti del disegno II.djvu/169

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


LIBRO NONO.


Storia dell’Arte presso i Greci dai suoi principj
sino ad Alessandro il Grande.

Capo I.


Introduzione — Artisti più antichi - Dedalo, Smilide, Endeo, Giziada, Bularco, Aristocle, Malade, Micciade, Antermo, Bufalo, Dipeno e Scillide, Learco, Doriclida e Donta, Tetteo ed Angelione, Batticle, Arijìomedonte y Pittodoro e Damofonte, Lafae, Damea, Siadra e Carta, Euchiro e Clearco, Stomio e Somide, Callone, Canaco, Menecmo e Soida, Egia ed Agelada, Ascaro, Simone ed Anassagora, Mendeo, Glaucia ed Elada — Scuole... di Sicione... di Corinto...e d’Egina — Circostanze della Grecia, infelici... e favorevoli all’arte - Libertà... e possanza de’ Greci — Incoraggimento delle scienze e delle arti... per la riedificazione d’Atene — Artisti e monumenti di que’ tempi.

[Introduzione.] Da questo Libro comincia la Storia delle Arti del disegno presso gli antichi presa nel suo senso rigoroso, poichè finora abbiamo generalmente parlato della natura dell’arte, anzi che


X 2 del-