Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/194

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
176 L e t t e r a

zj formati di sasso. Tutto ciò ho esaminato nella mia opera di Pesto, ma pur conviene di aggiugnervi qualch’altra riflessione.

§. 41. Lasciamo il portentoso muro degli Achei, fatto però di bronchi, e sassi1; così ben inteso, che fu fatto in un giorno2, e fu poi distrutto in una notte; così alto e grandioso, che Sarpedone allungatosi afferrò i merli, e li tirò a sè, ed i compagni vedendolo privo de’ merli, lo saltarono felicemente3. Il muro della reggia d’Ulisse, chiamato muro grande, ce lo descrive come fatto di pali piantati nel suolo, intrecciati con frasche e giunchi, e ripieni di sassi e di terra4. Riconosce ben fatto quel muro, nel quale accostate con arte le pietre non davano luogo al passaggio del vento5. In quelli dunque lavorati con minore esattezza vi avrà soffiato liberamente. Nè solo in quest’occasione nomina i sassi, e i marmi, ma quand’anche parla de’ pavimenti, e qualche volta delle soglie: son però le sue pietre piccole e trasportabili6; nè di esse ci fa vedere formati i palazzi, che per altro descrive magnifici, nè le reggie de’ suoi Eroi; ma tutto (lasciate le esagerazioni dell’oro, e dell’argento) tutto si riduceva a legname, del quale son fatti i muri, le foglie, le colonne7. Pindaro ancora dopo aver descritta la caduta d’un’alta quercia troncata dalla scure, dice che potea servir di colonna, o sostegno in casa d’un principe8; onde è poi che quanto è grande ne’ greci antichi scrittori, e specialmente ne’ due poemi omerici il silenzio, che si osserva per rispetto agli architetti, altrettante son le lodi, che si danno a’ falegnami9; anzi vien porta l’arte loro fra ’l numero delle più in-


signi


  1. Iliad. lib. 12. vers. 29.
  2. ibid. lib. 7. v. 436. seq., & v. 461. seq.
  3. ibid. lib. 12. vers. 396., & lib. 13. vers. 679., & lib. 15. vers. 384.
  4. Odyss. lib. 14. vers. 5. & seq.
  5. Iliad. lib. 16. vers. 212.
  6. Odyss. lib. 6. vers. 267.
  7. ibid. lib. 17, v. 339., & lib. 19. v. 38.
  8. Pind. Pyth. od. 4. v. 478.
  9. Iliad. lib. 5. v. 59., & lib. 15. v. 411.