Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/583

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

delle Materie 565

come fossero illuminate, e verso qual parte del ciclo avessero la facciata sì quelle di Roma, che delle altre parti 71. Vedi Bernini.

Chirisofo scultore 256.

Chirone Centauro, in una pittura del museo Ercolanese II. 60. 80. con Achille sul dorso in un’altra pittura antica 385. salvò Peleo di lui padre 26. seg.

Cibele, suoi simboli II. 422. suoi sacerdoti eunuchi I. 283. Vedi Archigallo. Colore delle sue vesti 403.

Cicerone, suo stile paragonato ai lavori dello stile bello II. 112. biasima i Romani perchè non premiavano gli artisti eccellenti 150. monumenti, che fece venire da Atene in Roma 294. 297. seg. sue vere, e pretese teste 314. seg.

Ciclo mitico, che sia lxix.

Cidia, prezzo, a cui fu pagato da Ortensio il suo quadro degli Argonauti II. 227.

Ciglia, vedi Sovraciglia.

Cimieri antichi colle corna, e perchè III. 509.

Cinabro, usato nei colori per la pittura II. 74.

Cincinnato, sua pretesa statua II. 328. seg.

Cinesi, loro lingua quanto difficile a impararsi, e perchè 17. se possano dirsi più antichi degli Egiziani 61. ragione del loro carattere fisico particolare 45.

Cinero di Scio, rapsoda, che cantava i poemi d’Omero 249. II. 179.

Cingolo, portato dagli Egiziani 95. dalle donne greche 410. dalle Amazzoni 412. dal Sommo Sacerdote degli Ebrei 410. in alcune figure pendono all’estremità di esso tre cordoncini, che nel legarlo si facevano venire avanti al petto ivi, doppio, da chi portato 413. figure senza di esso, e donne, che non lo portavano 414.

Cinici filosofi, andavano senza tunica 437. perciò portavano il pallio doppio 418. 443.

Cinocefalo, o scimia colla testa di cane, venerata dagli Egiziani, e figure fattene 88. seg.

Cinto Gabino, che fosse 444.

Cinto di Venere 412. seg.

Cipollino, vedi Caristo .

Cipselo, sua arca, e figure, che v’erano rappresentate xvj. 173. 323. II. 9. III. 468.

Circensi vincitori, onorati di statue II. 397.

Circo Flaminio, suo stato nel secolo XII. III. 356. Massimo, quando ancora esistesse intiero 283. sua torre in potere di privati da qual tempo 336. seg. Vedi Caracalla .

Circumlitio, che significhi II. 233.

Cirene, vi fiorì la medicina II.177. sue monete in oro 176.

Ciro architetto III. 75.

Cista mistica portata dalle Baccanti, e simbolo di esse II. 263. Vedi Dirce.

Cizico, tempio, che vi era, ove le commessure delle pietre erano coperte con un filo d’oro 28. III. 31. altro fabbricato da Adriano, o da altro imperatore, sua grandezza, e proporzione delle sue colonne 60. 119. colonne di là portate a Costantinopoli per la chiesa di s. Sofia 60.

Chlæna, veste de’ Greci 439. maniera di mettersela 449.

Clamide, veste de’ Greci, sua forma, e modo di mettersela 439. seg. data alle figure eroiche 443. distintivo di Castore, e di Polluce 439. portata dalli giovanetti ateniesi 440.

Claro, vedi Falcone.

Claudiano, statua in bronzo a lui eretta II. 417.

Claudio imperatore, suo poco gusto per le arti II. 340.

Cleante pittore II. 173.

Clearco scultore II. 169.

Clelia, sua statua equestre in bronzo, e fin a quando abbia esistito 33. II. 152. III. 293.

Clemente III. Papa restaura il palazzo Lateranense, l’orna di pitture, e vi fa trasportare dal Campo Vaccino la statua equestre di Marco Aurelio, detta allora di Costantino III. 412.

Clemente V. fissa la Sede Apostolica in Avignone III. 362.

Cleobea Cistifera di Pallade, dipinta da Polignoto II. 263.

Cleofanto di Corinto pittore venne in Italia con Demararo padre di Tarquinio Prisco II. 173. Vedi Lanuvio, e appresso le aggiunte.

Cleomene scultore, uno, o più II. 126. 335.

Cleopatra, modestia da essa osservata morendo II. 330. statua di lei portata da Augusto nel suo trionfo 329. sue pretese statue esistenti ivi, che sono piuttosto d’Arianna III. 515. 529.

Cleostene, vittoria da lui riportata nei giuochi, e quando II. 170. 181.

Clima, suo influsso nelle belle arti, e sul temperamento degli uomini 43. segg. della Grecia 141. Vedi Atene, Egitto.

Clisonimo, vedi Patroclo.

Cloaca Massima fatta da Tarquinio il Superbo, se possa dirsi opera degli Etruschi III. 182. 491. vi è stato adoprato originariamente il peperino, e il travertino 23.

Clodio, sua pretesa statua II. 325. 347.

Cnejo, vedi Gnajo .

Cneph, divinità egiziana colle ali in capo I. 102.

Cocchi, vedi Ali.

Coccodrilli, due figure di essi 391. seg.

Cola di Rienzo dichiarato Tribuno del Popolo Romano toglie le torri, e le fortezze ai nobili, e potenti di Roma III. 363. affigge nella basilica Lateranense il senatusconsulto in favore di Vespasiano in bronzo 410. in una festa, che dà al popolo, quasi per una intiera giornata fa gettar acqua, e vino dalle