Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/611

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

delle Materie 593

trasportare sulla piazza 291. 345. 383. preparativi, e macchine fatte in quella occasione 114. Vedi Anfiteatro Flavio, Colonna.

Sistro, istrumento di musica egiziana, e monumenti, su i quali si vede 90. segg.

Situla, vaso per sacrifizj II. 68.

Smalto, lavori fatti di esso dagli antichi II. 9.

Smeraldo, se cognito agli antichi 146. Vedi Piasma .

Smilide scultore II. i«f.

Socrate filosofo, fu prima scultore, sua epoca, e sue opere II. 114.

Socrate di Tebe scultore II.171.

Soffitto, nei tempi antichi, e nella case si faceva di legno III. 78. seg. s’indorava, o si ornava in altro modo 79. e con ornati di stucco 102. che talvolta s’indoravano ivi, si faceva a quadretti, detti lacunari I. 191. Vedi Cedro.

Sofisti, quando più stimati in Roma II. 390. quando siano finite le loro scuole in Grecia 401.

Sofocle, sua epoca, tragedie, e carattere di esse II. 185. suoi busti 62.

Sofonisba, sua bellezza 14J. sue pretese immagini con Massinissa II. 306. Vedi Scipione Africano il maggiore.

Sofronisco scarpellino II. 214.

Soida scultore II. 170. 218.

Soldati, loro pallj, o clamidi pelose sotto, e con frange 440. come castigati dai Romani i delinquenti 253. sardi, loro armi, vestitura, e figura di uno di essi descritta 234. III. 254. 512.

Sole, adorato dai Persiani 255. personificato, e con un nimbo in capo in una pittura sopra un vaso di terra cotta II. 219. Vedi Tori.

Solone, quando fosse arconte in Atene II. 168. sua statua in atto di perorare III. 458.

Solone incisore di gemme, sue opere II. 388. come facesse Amore 121. sua testa di Medusa 29.

Somide scultore II. 169.

Soppressare gli abiti, era in uso presso gli antichi dopo averli lavati 42 1.

Sopraveste, fatta a modo di rete 420. maniera di mettersela 418. Vedi Orgie.

Soso lavorò in musaico II. 1-9. se sia sua opera il musaico delle colombe nel Museo Capitolino, e quello stesso, che fece a Pergamo 280. 380.

Sostrato, vedi Ecatodoro.

Sottoveste, delle donne tenea luogo di camicia, sua materia, e forma 406. si vede a molte antiche figure ivi, degli uomini 437. Vedi Camicia, Lino, Tunica.

Sovracciglia, loro bella forma 368. unite non sono belle 369. così fatte, che indizio dessero presso i Greci ivi, anche il corrugarle deforma la bellezza ivi, si lodavano quelle delle figure di Prassitele 368. alla maniera antica come s’indicassero nelle statue II. 127. quando si cominciassero ad esprimere i peli nei ritratti in marmo, e in bronzo 125. seg. Vedi Augusto, Giulia.

Spada, è simbolo di guerra II. 6. in mano a Melpomene I. 408.

Spalatro, palazzo fattovi da Domiziano II. 363. 412.

Sparta, signoreggiò per 30. anni a tutta la Grecia II. 221. sue vicende al tempo della Lega Achea 271. segg. suo serbatojo d’acque, e durezza della calce, che vi è adoprata III. 26.

Spartane, erano belle 51. mezzo, che usavano per aver figli belli 243. le fanciulle si esercitavano alla lotta spogliate, o poco men che nude 279. loro sottoveste 406. loro vesti aperte ai fianchi 408. Vedi Callimaco .

Spartani, loro crudeltà 245. manto di color rosso, che usavano in guerra II. 67. loro uso di fasciarsi le orecchie nel pugillato, e perchè I. 374. il cesto era loro proibito 375. portavano cappello di feltro, e di una forma particolare 445. seg. qual fosse il più sublime elogio, che davano 259. loro cani levrieri 391. davano la battaglia, e si ritiravano con regola a suon di trombe, e dì tibie II. 208. loro flotta battuta dai Persiani 217. arti presso di essi 177. seg. Vedi Giacinto, Mustacchi.

Sparviere, vedi Osiride.

Specolari pietre, si mettevano dagli antichi alle finestre, loro natura, uso, e luoghi, ove si trovavano III. 74. 206. seg. Vedi Vetri.

Spelonche, erano le abitazioni degli antichi popoli, e dei barbari III. 157. se da esse sia stata presa la prima idea dell’architettura 258. seg.

Speranza, come rappresentata 177. II. 101.

Sperchio, vedi Capelli, Peleo.

Spilloni usati dalle donne in testa 432.

Spina pesce, maniera di mettere i mattoni nei pavimenti 192. III. 39.

Spira, che sia in architettura III. 56. segg. Vedi Colonne.

Spranghe, o ramponi per fermare insieme le pietre, di qual materia si facessero dagli antichi III. 31. 123. di bronzo tolte dalle fabbriche 401. seg.

Spurio Cassio, coi di lui beni fu fatta in Roma la prima statua di Cerere in bronzo II. 153.

Stabbia, stufa col suo tepidario scopertavi III. 259. Vedi Pitture.

Staffe, se usate dagli antichi, e varie loro maniere di montare a cavallo III. 230.

Stafi città dell’Asia, con qual fondamento se ne asserisca l’antica esistenza II. 371. Vedi appresso le aggiunte .

Stallio Cajo, e Marco fratelli architetti ro-