Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/616

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
598 Indice

no, ove fosse, e suoi creduti avanzi II. 41 . III. 88. sue colonne di porfido adoprate nella chiesa di s. Sofia in Costantinopoli ivi, 302.

— del Sole nella Tracia, sua forma III. 42.

— del dio Termine in Campidoglio, sua forma III. 72.

— di Teseo in Atene d’ordine dorico, sua epoca III. 122. 139. sue proporzioni 51. 122. incavi quadrati, che ha sotto la cornice in vece delle gocce 46. ornamenti al fregio 99. scaglioni, che ha intorno 81. misure diverse date dai viaggiatori delle sue colonne 122. 136.

— di Venere in Epidauro, incavi, che vi si vedono nelle pietre, fattivi forse per alzarle III. 125.

— di Venere Ericina in Sicilia 49. 279.

— di Venere a Pafo, e suo simulacro di qual forma fosse 7.

— di Vesta fatto in Roma da Numa, sua forma III. 42.

— della Virtù e dell’Onore restaurato da Vespasiano, e ornato di pitture II. 72. 363.

— di Volturna a Bolsena, ove li tenevano le adunanze dei dodici popoli dell’Etruria 167.

— di Vulcano in Roma, e statua d’Orazio Coclite, che gli fu posta vicino II. 151.

— Altri Tempj, vedi Corinto, Panteon, Pcfìdonia, Servio Tullio, Tempj.

Tempietto rotondo consecrato a Venere fatto da Tolomeo Filopatore re d’Egitto sopra una nave III. 41.

Tempietto di peperino presso il lago Pantano sulla strada di Tivoli a Frascati, sua lunghezza, e larghezza III. 24. 40.

Tenaro, promontorio nella Laconia, sua cava di marmo verde 31. e nero II. 15.

Tenie, vedi Bende.

Teodato, vedi Amalasunta .

Teodorico re de’ Goti, sua educazione, suo genio per le antichità, e in ispecie per far restaurare quelle di Roma III. 273. 302. seg. entrate assegnate a questo effetto 303. deputa un magistrato, che invigili la notte contro quelli, che rompevano le statue di bronzo 404. fa togliere dai sepolcri de’ Gentili l’oro, e le cose preziose, che vi erano dentro, salve però le fabbriche, e castiga un prete, che ne era andato in cerca, e perchè 405.

Teodoro di Sarno, fu il primo tra i Greci a lavorare in bronzo, e in gemme 32. Vedi Telecle .

Teodosio il Grande, abolisce la religione de’ Gentili 71 II. 417. 420. fa distruggere tempj 417. edifizj, che alza in Costantinopoli, e statue che vi fa portare da varie parti 424. III. 297.

Teodosio il giovane, sua legge intorno ai tempj dei Gentili, come vada intesa III. 284.

Teone pittore, suo quadro come composto 353.

Terapeuti, asceti egiziani, erano anche poeti 67.

Terebinto di Nerone, qual fabbrica fosse III. 388.

Terenzio, suo codice nella biblioteca Vaticana di qual tempo sia, e sue pitture II. 409.

Tericle vasajo celebre 2 $9.

Terma capitale dell’Etolia, quando rovinata II. 273.

Terme, quando più non si frequentassero in Roma III. 271. 285. 305. 325. quando rovinate 360.

— d’Agrippa II. 332. III. 271. 286.

— Alessandrine, loro stato nel secolo decimo III. 356. colonne, che forse ad esse appartenevano, impiegate nel restaurare il portico del Panteon 382.

— d’Antonino Caracalla, loro vastità III. 270. 291. avevano più appartamenti 63. le volte come fatte 28. fin a quando state intiere 270. monumenti trovativi in questi ultimi secoli 379. II. 412.

— di Costantino, danneggiate da un incendio, e restaurate III. 300. avanzi di esse demoliti affatto, e perchè 380. due gran Cavalli del Quirinale, che vi erano incontro 381. iscrizione trovatavi 300. statue di Costantino, e pitture, che vi erano II. 408.

— di Diocleziano, loro architettura, e grande estensione II. 412. III. 270. 291. di più appartamenti «3. fino a quando (late in u(o pubblico 271. 325. suoi due calidari, uno de’ quali ora è la chiesa di s. Bernardo 286. le volte di esse come siano lavorate 28. condotti, che vi sono dentro i muri 210. imitate dai moderni artisti in molte cose 91.

— di Nerone, fin a quando siano state di uso pubblico III. 271. 325.

— di Tito, pitture antiche trovatevi II. 53. 55. 129. come siano lavorate le volte di esse III. 28. e l’intonaco delle Sette Sale 38. Vedi Raffaello.

Terone, suo creduto sepolcro vicino a Girgenti, e architettura di esso II. 335. III. 46.

Terra cotta, vedi Creta, Prassitele, Statue, Vasi.

Terremoti, in Grecia si attribuivano a Nettuno III. 445. danni, che hanno fatti in Rema 311. 365.

Tesco, sua bellezza 330. II. 59. III. 443. suoi capelli biondi I. 579. suo riconoscimento rappresentato in varj monumenti III. 255. rappresentato in una pittura del museo Ercolanese dopo l’uccisione del Minotauro II. 59. col cappello dietro alle spalle sopra un vaso di terra cotta I. 446, con Arianna


II. 315