Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I.djvu/184

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

I PERSIANI 145


serse
In un solo urlo i gemiti confondi.
coro
Ahimè, ahimè, ahimè!
Grave è questa sciagura,
grave la mia rancura.

serse
Antistrofe III
Batti la fronte tua, batti per me!
coro
Lagrime spando, levo ululi, ahimè!
serse
Con un tuo grido, al grido mio rispondi!
coro
Il mio dolore, o Re, m’ispira i gemiti!
serse
Atro clamore dei tuoi gridi effondi.