Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I.djvu/239

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
200 ESCHILO

dei nefandi sponsali,
con dissennato spirito,
male reggendo l’impeto
del cordoglio, due mali
compiva. Con la man che il padre uccise,
sé dalle care luci in bando mise;

Antistrofe V
e contro ai figli proprî,
per martirio di fame,
imprecazioni orribili
avventò: che il retaggio
con le omicide lame
compartissero. Onde or n’empie sgomento
che l’Erinni affrettar voglia l’evento.


Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I-65.png