Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/579

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Trento. 575


[Traffico di Rovereto quale.] Fiorisce in Rovereto il traffico, e Commercio notabilmente di Sete in particolare, essendovi perciò molti Edificij; Et le Tintorie vi riescono per eccellenza. Vi fiorisce anche con la civilita di vivere, e vestire, lo Studio di belle Lettere, instituito per Legato Testamentario di Casa Orefici, & che principiato quest’anno 1672. si và portando sempre più al suo progresso.

[Arma di Rovereto, e sua origine.] L’Arma della Città di Rovereto è una Quercia, ò Rovere con Giande d’Oro, Stemma lasciatovi, come dissi, da Rolando ab Eyche, ò sia della Rovere Famiglia Nobile di Roveretti, ò Roverelli, che tutt’hora vive in Trento, Ferrara, Cesena, & altre Città d’Italia, come si raccoglie dall’Albero per me veduto, e novamente scorgo dal P. Abbate Libanori nella sua Ferrara d’Oro. Più à lungo non discorro di Rovereto, riportandomi à quello scrivo in altra Opera.

[Nome, e Clima di Val di Lagaro.] Del resto Val Lagarina così detta da Lagaro, ò Lagario Conte de’ Longobardi, ò da un Lago, che anticamente vi fù, à quel si dice, è una delle più belle, fertili, e deliciose con salubrità d’aria, e placidezza di Clima così fatto, che fino vi regnano Limoni, e Cedri d’ottima qualità, come si vede nel Giardino di Nogarè; e certo non haverei creduto tanto in Luogo trà Monti: se non fosse, che da Leandro Alberti si pone questa Valle in Lombardia.

Oltre il Grano, Vino, e Frutti, fiorisce in Val di Lagaro la Seta, che si fà in gran quantità, ne minor riuscita; E per cosa rara vi vengono Tar-