Pagina:Varon milanes.djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

17

VARON

MILANES

DE LA LENGUA DE MILAN.

LA nuova raccolta delle parole Milanesi dichiarate con dimostrare l’origine loro, fatta da un nobilissimo spirito, e stampata dal Bartoli in Pavia, mi accese di desiderio, come amatore della Patria, e maggiormente intendendo che quell’onoratissimo ingegno dell’Autore asceso al Dottorato s’era rivolto a studj più gravi, di accrescerla di modo che ne divenisse volume di qualche compimento. E così scelsi dall’opera tutto ciò che mi piacque, e gl’aggiunsi quelle voci, che per allora d’improviso mi soggiunsero nella mente. E dichiaratele tutte le adornai di esposizioni intorno all’origine loro, parte togliendone delle sue, parte mutando, o accrescendo, e parte di nuove. E tutto ridussi sott’ordine d’Alfabeto, con intenzione di finir l’impresa. Ma il voler dell’amico puote in me più del