Pagina:Varon milanes.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

43
Sgresg Aspro, greggio.
Sgolta Guancia.
Sgrafignà Ferir con le unghie, per Metafora, Robbare.
Sgrognì Beffare.
Sgrugnatà Percuotere sopra la faccia.
Sgrugnon, dà di sgrugnon Percossa in faccia, dar percosse in faccia.
Sguagnì Mandar fuori voce di lamento, ed è proprio de’ cani.
Sguanscià, dà di sguansciaa Battere, dar battiture sopra la faccia.
Sguisì Veder di lontano qualche cosa.
Sgussà Mangiare.
Sigurel Zuffolo, stromento musico da Pastori.
Sigorà Zuffolare.
Sitì Tacere.
Slavasciuu Fatto grande in poco tempo.
Slavasc Imbrattamento fatto con acqua sparsa.
Slavion, dà di slavion Battere, dar battiture sopra le guancie.
Slegned Parola propria della carne, quando si mangia morta di poco avanti, e si rende difficile a masticarsi.
Slifij Pallido, e stanco nelle membra, ed in tutto il corpo.
Slinà Allongare, drizzare.
Smalavià Dissipare, distruggere.

Smor-