Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/166

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 150 —

ha da combattere con Rametta. Quello ha la testa dura.

— Finchè gliela rompono, sentite a me — scattò su allora Sidoro. — Vedrete come va a finire questa faccenda dello sciopero!

Nina non rispose: ma uscì fuori di nuovo a vedere. Le buche delle zolfare, lì di contro, coi calderoni spenti e i mucchi di minerale abbandonati, sembravano tane di lupi. Dietro le colline, in fondo, vedevasi un chiarore rosso, quasi fosse il tempo che si dà fuoco alle stoppie.

— Oppure non avrà trovato don Nunzio in paese — disse rientrando.

— È sempre in faccende di qua e di là come il brutto demonio, quel cristiano! — donna Barbara fece anche il segno della croce — per far dannare il prossimo!

— Vedrete quel che succede! —