Pagina:Verginia.djvu/18

Da Wikisource.

A T T O

     Et darmel giurerà la tua persona
     Pel sacro petto, & per l’alta corona.

Re.Prometto & giuro per la testa mia,
     Per la corona & pel petto sacrato,
     Che quel che chiederai tuo sposo fia
     Se gliavien che tu m’habbia liberato;
     Ma voi fate costei guardata sia
     Per fino al termin da noi deputato,
     Che in crudel fiamme la faro morire,
     Se in otto giorni non mi puo guarire.

Ma.Figliuola mia ho di te gran pietate
     Che sò che corri alla tua morte espressa.
     Molto mi muove tua tenera etate,
     Laquale a crudel legge hai sottomessa,
     Vir.O chara madre mia non dubitate
     Che bene osservero ogni mia promessa.
     Sara del Re la doglia & la mia spenta,
     Et voi anchor restarete contenta.

Sil.Gia son passati i sei de gliotto giorni
     Che Virginia doveva el Re guarire
     Ne si sa che salute anchor li torni,
     Se si sapessi, e si sentiria dire
     Ahimè come potro que membri adorni
     Veder in mezzo alle fiamme perire?
     Ma prima che veder sì crudel sorte
     Intendo darmi di mie man la morte.