Pagina:Versi di Giuseppe Giusti.djvu/95

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il brindisi di girella. 71

     D’ogni paese,
     162Viva chi sa tener l’orecchie tese.

Quante cadute
     Si son vedute!
     Chi perse il credito,
     Chi perse il fiato,
     Chi la collottola
     E chi lo Stato.
     Ma capofitti
     Cascaron gli asini;
     Noi valentuomini
     Siam sempre ritti,
     Mangiando i frutti
     174Del mal di tutti.

          Viva Arlecchini
     E burattini,
     E gl’indovini;
     Viva le maschere
     D’ogni paese,
     180Viva Brighella che ci fa le spese.