Pagina:Zibaldone di pensieri I.djvu/71

Da Wikisource.

indice del mio zibaldone di pensieri 45

[INDICI PARZIALI]





I


PENSIERI DI VARIA FILOSOFIA E DI BELLA LETTERATURA


1. Motto arguto. Pag. 1.
2. Andamenti della letteratura in generale. 1.
3. Andamenti della letteratura italiana ne’ suoi vari secoli comparativamente. 1-2.
4. Non il bello assolutamente, ma il vero, cioè Timitazione della natura qualunque, è propriamente l’oggetto delle belle arti. 2-3. e di nuovo. 3.
5. Non l’utile, ma il diletto è il fine della poesia e belle arti. 3.
6. Andamenti della letteratura in generale, coll’ap-plicazione o esemplificazione particolare dell’italiana. 3-4.
7. Dei vizi letterari in cui sono caduti gli scrittori de’buoni secoli e classici, prima che essi vizi divenissero comuni ne" secoli di corruzione. 5.
8. Difficoltà di guardarsi oggidì dall’ affettazione e vizi dello scrivere, paragonata a quella che

vi provavano gli antichi e classici. 5.

9. Motto arguto. 6.
10. Sistema di teoria delle belle arti. 6-7.
11. Difficoltà di fare artificialmente e volutamente le cose naturali e le funzioni ordinarie della vita, applicata alla troppa arte che noi presentemente abbiamo in letteratura. 8.
12. Difficoltà della vera e pro- pria imitazione in generale. 8.
13. Se il prototipo del bello sia in natura. 8-9.
14. Esagerazioni di frasi o di espressioni familiari e proprie alla lingua allo stile o agli scrittori francesi, recate in prova dell’affettazione dominante in quella nazione. 9.
15. Troppa considerazione del pericolo e sollecitudine di schivarlo fa che vi si cade, o che non si opera nulla : osservazio-