Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/56

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(4127) pensieri 51

portus (Vedi Forcellini ec.), come appresso di noi (porgere - pórto, sporgere - spórto), e come perrectus è contratto in pertus nel despierto e despertar spagnuolo da expergiscor, del che abbiamo detto altrove? (24 marzo, vigilia dell’Annunziazione di Maria SS., 1825).


*    Bollito per bollente. Fiorito per fiorente: florido spagnuolo, fleuri.


*    Particolare, particulier ec. (come chose particulière ec.) si dice spesso per singolare, straordinario, non comune ec. Vedi questo medesimo uso del greco ἴδιος nelle mie osservazioncelle sugli autori greci de mirabilibus meursiani, p. 9, linea 6 di esse osservazioni e la giunta fattavi in un polizzino (27 marzo 1825, domenica delle Palme).


*    Detenido per que se detiene, cunctator (otro detenido Fabio), e cosí ritenuto ec.


*    Reprimo is - repressar spagnuolo.


*    Ciascun vizio per se senza altra cagione (cioè senza estrinseca cagione, senza cagione alcuna di fuori di lui). Casa, Galateo, c. 28; Opere, Venezia, 1752, t. III, p. 298 (29 marzo, Martedí Santo, 1825).


*    Diminutivi positivati. Vallon francese.


*    Senza altro pane o biada per senza punto di pane o biada. G. Villani, l. VII, c. 7.


*    Arrojado hombre, Uomo avventato (2 aprile, Sabato Santo, 1825).


*    «D. Le plaisir est-il l’objet principal et immédiat de notre existence, comme l’ont dit quelques philoso-