Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2091

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2091

../2090 ../2092 IncludiIntestazione 27 novembre 2014 100% Saggi

2090 2092

[p. 47 modifica] circoscritta questa). Il greco infatti sarebbe stato capacissimo del periodo latino, e d’ogni qualità latina (come si vide cogli effetti, secondo che dico altrove): non cosí viceversa, perché il latino era pienamente formato, e cosí la letteratura latina, stante le circostanze sociali e politiche della nazione. L’italiano è cosí facilmente e pienamente adattabile al periodo ec. francese, come pur troppo vediamo, ma non senza perdere la sua originalità, e il gusto proprio e naturale della nazione che lo parla. E questo appunto è il caso del tedesco, quando si adatta al francese, (e se non lo è, ciò appunto vuol dire che il tedesco non è ancora [p. 48 modifica]formato) questo il caso del greco quando in certo modo si adattò al latino, ec. Quest’adattabilità insomma non è diversa dalla corruttibilità, e l’atto di essa non è diverso dalla corruzione (ma la corruzione vien dopo il perfezionamento, e se un tal atto non par corruzione nel tedesco, ciò vuol dire ch’egli non è ancora perfetto, né in grado di manifestare una corruzione ec.).

La lingua francese inadattabile affatto al periodo o a qualunque altra proprietà italiana, siccome di qualunque altra