Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2587

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2587

../2586 ../2588 IncludiIntestazione 5 dicembre 2015 100% Saggi

2586 2588

[p. 320 modifica] e assuefabilità generale: non cosí l’ingegno. Ed è molto maggiore, generalmente parlando, il divario che passa fra l’esercizio de’ diversi ingegni, che fra l’esercizio della mano de’ diversi individui. Divario che non è naturale e non ha che far colle disposizioni native di tali organi (28 luglio, domenica, 1822).


*   È frequentissimo e amplissimo nell’italiano o nello spagnuolo l’uso della voce termine nel suo plurale massimamente, la quale piglia diversi significati, secondo ch’ell’é applicata (questi per lo piú importano condizione, stato, essere, sustantivo o cosa simile). Vedi la Crusca. Non cosí nel latino scritto, dov’essa voce non ha che la forza di confine o limite ec. Pur vedi presso il Forcellini nell’ultimo esempio di questa voce, ch’é di Plauto, una frase tutta italiana e spagnuola, la qual può dimostrare che detta voce nel volgare latino avesse o tutti o in parte quegli usi appunto ch’ell’ha nelle dette lingue. Vedi Du Cange, s’ha nulla. Vedi anche l’Alberti, Dizionario francese, Terme in fine (29 luglio 1822).