Poesie (Eminescu)/LXXVII. Colinde, colinde

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LXXVII. Colinde, colinde

../LXXVI. Nel più fitto del bosco ../LXXVIII. Doina IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
LXXVII. Colinde, colinde
LXXVI. Nel più fitto del bosco LXXVIII. Doina
[p. 123 modifica]

LXXVII.

COLINDE, COLINDE.


Colinde, colinde,
è tempo di colinde,
poi che il ghiaccio s’allarga
simile a uno specchio.

5E tremolan gli abeti,
dondolando le vette,
perchè questa è la notte
che le stelle scintillano.

Son lieti i bambini,
10maschietti e femminucce,
e, per amor di Maria,
si pettinano i riccioli....

[p. 124 modifica]


Per amor di Maria
e del Redentore,
15risplende stasera nel cielo
una stella al pellegrino.