Poesie (Eminescu)/XXXIII. Uccellini assonnati

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XXXIII. Uccellini assonnati

../XXXII. Lascia il tuo vecchio mondo ../XXXIV. E se i rami battono IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
XXXIII. Uccellini assonnati
XXXII. Lascia il tuo vecchio mondo XXXIV. E se i rami battono
[p. 53 modifica]

XXXIII.

UCCELLINI ASSONNATI.


Pieni di sonno gli uccellini
ai nidi si raccolgono,
si nascondono fra i rami....
     buona notte!
5Sol le sorgenti sospirano
mentre il bosco nero tace,
dormono i fiori nel giardino....
     dormi in pace!
Scivola il cigno sull’acqua
10per andare a dormir tra le canne,
ti sieno gli angioli vicino....
      sonno dolce!
Sull’incanto della notte
s’alza superba la luna,
15tutto è sogno e armonia....
      buona notte!