Poesie sparse/Stecchetti

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Stecchetti

../L'esperimento ../Congedo IncludiIntestazione 30 agosto 2012 75% Poesie

L'esperimento Congedo

 
Perché dalla tua favola compianta -
Renzo Stecchetti, musa prediletta
dello scolaro e della feminetta -
resuscita un passato che m’incanta?

Tu mi ricordi l’ottocento e ottanta5
mi ricordi la mamma giovinetta
che ti rilegge e ti ripone in fretta;
e intorno un maggio antico odora e canta.

Per quel passato, pel destino bieco
tu mi sei caro, finto morituro10
che piangi e imprechi e gemi nello strazio.

Io non gemo, fratello, e non impreco:
scendo ridendo verso il fiume oscuro
che ci affranca dal Tempo e dallo Spazio.