Poesie varie (Marino)/II/X

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
X. Il velo sulle chiome

../IX ../XI IncludiIntestazione 29 novembre 2016 100% Da definire

II - IX II - XI
[p. 80 modifica]

X


IL VELO SULLE CHIOME


     Dimmi, bella guerrera, ond’è che porte,
barbara in atto quella chioma in cui
quasi in aurea catena avinto io fui,
cinta di lievi e candide ritorte?
     Forse in sí strana guisa e strazio e morte,
nova turca d’amor, minacci altrui?
o, chiuso a’ guardi il varco, empia, di lui
tenti schernir l’insidiose scorte?
     O pur la benda sua ti diede Amore,
perch’asciughi a quest’occhi il pianto usato,
perch’abbia fasce a le sue piaghe il core?
     Ben degg’io molto a te, lino beato,
poiché, dolce vendetta al mio dolore,
hai legato quel crin che m’ha legato.