Poesie varie (Marino)/V/VIId

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
VII. Testa di Annibale

../VId ../VIIId IncludiIntestazione 4 giugno 2015 75% Da definire

V - VId V - VIIId
[p. 270 modifica]

VII


TESTA DI ANNIBALE

donata dal cardinale Aldobrandini al duca di Savoia.


     Pur torno a riveder l’Alpi canute,
del barbaro furor siepe e ritegno;
pur di quest’aure a respirar ne vegno,
aure piene di vita e di salute:
     mercé di tal, che sa non piú vedute
meraviglie formar d’alto disegno,
e può senso e favella, alma ed ingegno
dare a le pietre inanimate e mute.
     Oh de la bella Italia antiche mura,
quanto vi rivegg’io sotto piú forte,
sotto piú saggia e piú fidata cura!
     Temuto non avria servaggio e morte
Roma per me, se man cosí secura
avea le chiavi de le vostre porte.