Poesie varie (Marino)/VIII/X

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
X. Nella notte del Natale

../IX ../XI IncludiIntestazione 5 giugno 2015 75% Da definire

VIII - IX VIII - XI
[p. 373 modifica]

X


NELLA NOTTE DEL NATALE


     — Felice notte, ond’a noi nasce il giorno
di cui mai piú sereno altro non fue,
che fra gli orrori e sotto l’ombre tue
copri quel Sol, ch’a l’altro Sol fa scorno!
     Felici voi, ch’in povero soggiorno,
pigro asinello e mansueto bue,
al pargoletto Dio le membra sue
state a scaldar co’ dolci fiati intorno!
     Felici voi, degnate a tanti orrori,
aride erbette e rustica capanna,
ch’aprir vedete a mezzo ’l verno i fiori! —
     Cosí diceano, a suon di rozza canna,
innanzi al gran Bambin chini, i pastori;
e sudò l’elce e ’l pin nettare e manna.