Polliroeu

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
milanese

canti cantastoria Polliroeu Intestazione 11 settembre 2008 75% canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Polliroeu tira sú el sò gerlo
el va in gir a vend i oeuf i oeuf i oeuf
e l'ha incontrato una sposina
i bej oeuf i oeuf i oeuf ghi hoo chí mi
ghi hoo chí mi

Polliroeu lassa giò'l sò gerlo
el comincia a pizzigà a pizzigà
e la sposina tutta rabbiada
in de la scés in de la scés sí l'ha buttàa
polliroeu

Polliroeu catta sú el sò gerlo
el va a cà tutt sanguinant tutt sanguinant
e la soa dònna tutta rabbiada
t'impararet t'impararet pizzigà i dònn
porscell d'on òmm

E la soa donna tutta rabbiada
t'impararet t'impararet pizzigà i dònn
porscell d'on òmm.


Traduzione

Polliroeu prende su il su gerlo (tipico cesto in paglia da mettere in spalla)
e va in giro a vendre le uova le uova le uova
e ha incontrato uno sposina (sposa fresca di nozze)
le belle uova le uova le uova le ho qui io
le ho qui io

Polliroeu lascia giù il suo gerlo
e comincia a pizzicare a pizzicare
e la sposina tutta arrabbiata
nella discesa nella discesa si lo ha buttato
Polliroeu

Polliroeu raccoglie il suo gerlo
e va a casa tutto sanguinante tutto sanguinante
e la sua donna tutta arrabbiata
imparerai imparerai a pizzicare le donne
porcello di un uomo

E la sua donna tutta arrabbiata
imparerai imparerai a pizzicare le donne
porcello di un uomo