Quando di sè più del Sol vestita

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Petronilla Paolini Massimi

Q Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Quando di sè più del Sol vestita Intestazione 16 giugno 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Petronilla Massimi Paolini


[p. 319 modifica]

VII1


Quando di sè più che del Sol vestita
     L’alta Madre di Dio nel Cielo ascese,
     E sovra ogni altra il primo Ben comprese,
     E la sua gloria immensa ed infinita:
5Risplender tutti in quell’eterna vita
     Vide i passati affanni, e l’aspre offese,
     E un nuovo amor ne’ Serafini accese
     Al Padre, al Figlio, al santo Amore unita
E se nel basso Mondo a pro di noi
     10Ben cotanto potèo, chè in uman velo
     Altra simil non fu nè pria, nè poi;
Or che tant’alto ascende, il proprio zelo
     L’orna, e le fan corona i pregi suoi,
     Chi potrà dir quant’è più grande il Cielo!

Note

  1. Sopra il medesimo soggetto.