Rime (Michelangelo)/164. Per fido esemplo alla mia vocazione

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
164. Per fido esemplo alla mia vocazione

../163. Quante più fuggo e odio ognor me stesso ../165. Se 'l commodo degli occhi alcun costringe IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

164. Per fido esemplo alla mia vocazione
163. Quante più fuggo e odio ognor me stesso 165. Se 'l commodo degli occhi alcun costringe
[p. 88 modifica]

 
  Per fido esemplo alla mia vocazione
nel parto mi fu data la bellezza,
che d’ambo l’arti m’è lucerna e specchio.
S’altro si pensa, è falsa opinione.
Questo sol l’occhio porta a quella altezza5
c’a pingere e scolpir qui m’apparecchio.
  S’e’ giudizi temerari e sciocchi
al senso tiran la beltà, che muove
e porta al cielo ogni intelletto sano,
dal mortale al divin non vanno gli occhi10
infermi, e fermi sempre pur là d’ove
ascender senza grazia è pensier vano.