Rime (Vittorelli)/Sonetti/Sonetto 9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Filosofia

Al N.U. Francesco Pesaro eletto Procuratore di S. Marco dopo le Ambasciate di Francia e di Spagna. ../Sonetto 8 ../Sonetto 10 IncludiIntestazione 27 dicembre 2010 100% poesie

Al N.U. Francesco Pesaro eletto Procuratore di S. Marco dopo le Ambasciate di Francia e di Spagna.
Sonetti - Sonetto 8 Sonetti - Sonetto 10
[p. 25 modifica]

Al N.U. Francesco Pesaro eletto Procuratore di S. Marco dopo le Ambasciate di Francia e di Spagna.


A Voi su le felici Adriache sponde
     Mole s’innalza, che l’ardir vetusto
     Pareggia in suo splendore, e il fianco augusto
     Dilata sì, che meraviglia infonde.

A Voi solca gran piani, a Voi feconde
     Valli il sudato agricoltor robusto,
     E viene ad innaffiarvi il campo adusto
     Medoaco e Sile con le fertil’ onde.

A Voi stese la man cortesemente
     Il Franco Re, nè fia che vi defraude
     D’una gloria immortal l’Ispana gente.

A Voi del patrio mar la Donna plaude,
     E l’ostro non richiesto a Voi consente.
     Ah, Signor, tutto è in Voi grandezza, e laude!

Note