Saggio di rime devote e morali/Di ferrei cerchi, e di catene orrende

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di ferrei cerchi, e di catene orrende

../Madre, cui tal fin'ora ti provai ../Intanto che Giuseppe al sonno affida IncludiIntestazione 2 agosto 2012 100% Raccolte di poesie

Madre, cui tal fin'ora ti provai Intanto che Giuseppe al sonno affida
[p. xlvii modifica]

DI ferrei cerchi, e di catene orrende
     Gravar le membra, e tormentar se stesso,
     E far da voglie turpi non oppresso
     4Sia il corpo, cui ragion sgrida, e difende:
Rigoroso digiun servar, che rende
     I van desiri obbedienti, e appresso
     Tutto seguire che ne vuol concesso
     8Austera penitenza, e a quel che intende;
Tu, Franco, amasti d’abbracciare, e appieno
     Ch’eri Franco segnale a noi ne desti,
     11Orme calcando di spinosa vita.
Or fa tu franchi i peccator non meno,
     Sicchè ciascuno il suo fallo detesti;
     14E Franco egli è se tal esempio imita.