Sonetti romaneschi V/Li connimenti

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Li connimenti

../Er fijjo d'oro ../L'amiche d'una vorta IncludiIntestazione 29 aprile 2010 25% Sonetti

Er fijjo d'oro L'amiche d'una vorta

__MATCH__:Pagina:Sonetti romaneschi V.djvu/100

LI CONNIMENTI


 
     Sí, è bbona la cuscina2 co lo strutto;
Anzi lo strutto er barbiere m’ha ddetto
Ch’è un connimento che ffa bbene ar petto
Come fa er pepe c’arifresca tutto.
              
     S’addatta a li grostini cor presciutto...
Ar pollame..., a l’arrosto de lommetto... 3
A lo stufato..., all’ummido..., ar guazzetto...;
Ma addoprallo in ner fritto è un uso bbrutto.
              
     Vòi frigge4 er pessce co lo strutto?! Eh zzitto.
Er pessce-fritto in nell’òjjo va ccotto:
L’òjjo è la morte sua p’er pessce-fritto.
              
     Che mmaggnà da stroppiati!5 io ne sò mmatto.
E gguarda er Papa, che davero è jjotto: 6
Ce se lecca li bbaffi com’un gatto.


12 marzo 1837


Note

  1. Condimenti.
  2. Cucina.
  3. Lombetto: taglio di carne dalla parte lombare de’ piccoli quadrupedi.
  4. Vuoi friggere, ecc.
  5. Che mangiare delizioso!
  6. Ghiotto.