Sonetti romaneschi VI/Li penzieri libberi

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Li penzieri libberi

../A Nnunziata ../A Menica-Zozza IncludiIntestazione 28 aprile 2010 75% Sonetti

A Nnunziata A Menica-Zozza

Pagina:Sonetti romaneschi VI.djvu/54

LI PENZIERI LIBBERI1


 
     Sonajji, pennolini, ggiucarelli,
e ppesi, e ccontrapesi e ggenitali,
palle, cuggini, fratelli carnali,
janne,2 minchioni, zebbedei, ggemmelli.
              5
     Fritto, ova, fave, fascioli, granelli,
ggnocchi, mmannole,3 bruggne, mi’-stivali,
cordoni, zzeri, O, ccollaterali,
piggionanti, testicoli, e zzarelli.
              
     Cusí in tutt’e cquattordici l’urioni, 4
10pe pparlà in gerico,5 inzinent’a glieri 6
se sò cchiamati a Roma li Cojjoni.
              
     Ma dd’oggi avanti, spesso e vvolentieri
li sentirete a dí ppuro Cecconi,
pe vvia de scerta mmerda de Penzieri.7


Pel 1829 (ma scritto a Morrovalle, - De Peppe

no match

er tosto (21 settembre 1831)


Note

  1. Ricchezz del Vocabolari milanes.
  2. Ghiande.
  3. Mandorle.
  4. Rioni.
  5. Gergo.
  6. Ieri.
  7. L’avvocato Luigi Cecconi ha pubblicato un libercolettaccio sotto il titolo di: Pensieri liberi.