Differenze tra le versioni di "Pagina:Alfieri, Vittorio – Tragedie, Vol. I, 1946 – BEIC 1727075.djvu/246"

Jump to navigation Jump to search
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
{{RigaIntestazione|240|{{Sc|virginia}}||s=si}}
+
{{RigaIntestazione|240|{{Sc|virginia}}|}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
<poem>
+
{{poem t|
;Appio
+
Appio+10 Si svelga
Si svelga
 
 
costei dal fianco suo. Terribil trama
 
costei dal fianco suo. Terribil trama
qui si nasconde, e sta in periglio Roma.
+
quí si nasconde, e sta in periglio Roma.
 
Icilio+ Per me, per lei, questo è un pugnal, se forza
;Icilio
 
Per me, per lei, questo è un pugnal, se forza
 
 
fatta ci viene: a noi, fin ch’io respiro,
 
fatta ci viene: a noi, fin ch’io respiro,
 
uom non s’accosti.
 
uom non s’accosti.
;Popolo
+
Popolo+8 Ei nulla teme!
 
Icilio+15 A trarla
Ei nulla teme!
 
 
di quí, t’è forza uccidere me pria. —
;Icilio
 
A trarla
 
di qui, t’è forza uccidere me pria. —
 
 
Romani, udite la terribil trama,
 
Romani, udite la terribil trama,
che qui s’asconde: udite in qual periglio
+
che quí s’asconde: udite in qual periglio
 
sta Roma, udite; indi su gli occhi vostri
 
sta Roma, udite; indi su gli occhi vostri
 
me trucidar lasciate. Arde d’infame
 
me trucidar lasciate. Arde d’infame
 
amor quest’Appio per Virginia...
 
amor quest’Appio per Virginia...
;Popolo
+
Popolo+14 Oh ardire!
 
Icilio+ Tentò sedurla; usò minacce, e preghi;
Oh ardire!
 
;Icilio
 
Tentò sedurla; usò minacce, e preghi;
 
 
e perfin oro offrille; ultimo oltraggio,
 
e perfin oro offrille; ultimo oltraggio,
 
che all’abbietta virtú fa il vizio in trono.
 
che all’abbietta virtú fa il vizio in trono.
Riga 32: Riga 26:
 
a perder piú? la mal secura vita.
 
a perder piú? la mal secura vita.
 
E a che piú vita; ove l’onor, la prole,
 
E a che piú vita; ove l’onor, la prole,
la patria, il cor, la libertà v’è tolta?
+
la patria, il cor, la libertá v’è tolta?
 
Popolo+ Per noi, pe’ figli, o libertade, o morte.
;Popolo
 
 
Appio+ Menzogna è questa...
Per noi, pe’ figli, o libertade, o morte.
 
 
Popolo+9 O libertade, o morte.
;Appio
 
 
Numit.+ O generosa plebe, il furor tuo
Menzogna è questa...
 
;Popolo
 
O libertade, o morte.
 
;Numit.
 
O generosa plebe, il furor tuo
 
 
sospendi alquanto. Ah! tolga il ciel, che nata
 
sospendi alquanto. Ah! tolga il ciel, che nata
 
di questo fianco sia cagion fatale
 
di questo fianco sia cagion fatale
Riga 46: Riga 36:
 
Io chieggo solo, e in nome vostro il chieggo,
 
Io chieggo solo, e in nome vostro il chieggo,
 
che Virginio s’aspetti. A lui dinanzi,
 
che Virginio s’aspetti. A lui dinanzi,
  +
}}
</poem>
 
12 434

contributi

Menu di navigazione