Tao Te Ching/Equipara le diversità

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Equipara le diversità

../Dove andare e che adoperare ../Le trasformazioni del tao IncludiIntestazione 3 settembre 2010 50% Religione

Lao Tzu - Tao Te Ching (Antichità)
Traduzione dal cinese di Luciano Parinetto (1995)
Equipara le diversità
Dove andare e che adoperare Le trasformazioni del tao


Quando il gran dotto apprende il Tao
lo pratica con tutte le sue forze,
quando il medio dotto apprende il Tao
or lo conserva ed or lo perde,
quando l’infimo dotto apprende il Tao
se ne fa grandi risate:
se non fosse deriso non sarebbe degno d’essere il Tao.
Perciò motti invalsi dicono:
illuminarsi nel Tao è come ottenebrarsi,
avanzare nel Tao è come regredire,
spianarsi nel Tao è come incavarsi,
la virtù somma è come valle,
il gran candore è come ignominia,
la virtù vasta è come insufficienza,
la virtù salda è come esser volgo,
la naturale genuinità è come sbiadimento,
il gran quadrato non ha angoli,
il gran vaso tardi si completa,
il gran suono è una sonorità insonora,
la grande immagine non ha forma.
Il Tao è nascosto e senza nome,
ma proprio perché è il Tao
ben impresta e completa.