Utente:Alex brollo/Entità e relazioni fra entità

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Entità e loro id[modifica]

Dovendo raccogliere dati riguardo a una "entità" qualsiasi, occorre innanzitutto identificarla bele per sapere di che entità stiamo parlando.

Il primo passo per lavorare sulle entità e sulle relazioni che le legano è identificare ciascuna entità con un "identificatore", di solito un numero, immodificabile, privo di varianti per tutti coloro che accedono ai dati. L'identificatore (ID) è lo strumento attraverso il quale chiunque acceda ai dati sull'entità riconosce e ritrova l'entità che gli interessa.

il nome di una persona non è un buon identificatore, perchè
  1. esistono omonimi e quindi non è unico;
  2. esistono varianti linguistiche dello stesso nome (Omero ma anche Homerus, Homer....).

Regola I: le relazioni fra entità dovrebbero essere sempre e solo registrate come relazioni fra i loro identificatori.

Seguono questa regola nei progetti wiki:

  1. i nomi dei file su Commons, unici per tutti i progetti
  2. gli ID di wikidata

Violano questa regola quasi tutti gli altri link.

Conseguenze delle violazioni: guazzabuglio e fatica a districarlo.

Le tre relazioni fra entità[modifica]

Fra entità diverse possono esistere relazioni ossia: legami definibili.

Un autore è un'entità "persona".

Un'opera è un'entità "elaborato creativo".

Un'edizione cartacea è un'entità "rappresentazione su carta di elaborato/i creativo/i".


Due relazioni[modifica]

Esaminiamo due relazioni fra le entità autore, opera e edizione.

Relazione 1 : autore di, relazione fra entità autore e entità opera. Relazione 2: pubblicata in, relazione fra opera e edizione.

La relazione 1 ha senso solo quando è un dato appartenente a autore, e la sua direzione è autore->opera. Esiste però sempre la relazione reciproca: opera->autore, chiamiamola creata da.

Se Manzoni è autore di Promessi Sposi, allora Promessi sposi è creato da Manzoni.

Lavoriamo un po' solo su queste due relazioni (e sulle loro relazioni reciproche).

Relazione uno a uno[modifica]

Immaginiamo che un autore sia stato così poco creativo da creare una sola opera, e che questa sia risultata così sfortunata da avere un'unica edizione.

Le due relazioni sono uno a uno: nessun problema, dato l'autore ricaviamo per forza anche la sua opera, e l'unica edizione di quell'opera.

Aimè, le relazioni uno a uno sono molto rare e il caso è più teorico che reale. Eppure chi organizza dati senza riflettere a sufficienza ci casca sempre....

Relazione uno a molti (reciproca: molti a uno)[modifica]

I normali autori scrivono più opere. Fra l'autore e ciascuna opera esiste la solita relazione e la sua reciproca; ma di tali relazioni che ne sono diverse, e per fare le cose bene, il metodo di registrazione non deve porre alcun limite al loro numero.

Nel caso più comune, comunque, esiste UN autore che è creatore di PIU' opere: uno a molti. La relazione reciproca è molti a uno: PIU' opere sono create UN autore.

Ma... non basta.

Relazione molti a molti[modifica]

.....