Utente:Alex brollo/Pseudopoem

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Test pseudopoem[modifica]

Poi che voi et io piú volte abbiam provato

come ’l nostro sperar torna fallace,

dietro a quel sommo ben che mai non spiace

levate il core a piú felice stato.

 

5Questa vita terrena è quasi un prato,

che ’l serpente tra’ fiori et l’erba giace;

et s’alcuna sua vista agli occhi piace,

è per lassar piú l’animo invescato.

 

Voi dunque, se cercate aver la mente

10anzi l’extremo dí queta già mai,

seguite i pochi, et non la volgar gente.

 

Ben si può dire a me: Frate, tu vai

mostrando altrui la via, dove sovente

fosti smarrito, et or se’ piú che mai.

Note[modifica]

  1. non usa estensioni
  2. non usa il tag br
  3. è editabile con Visual editor (vedi w:Utente:Alex brollo/Pseudopoem; bug per i versi vuoti da risolvere, Visual Editor "mangia" in edit i versi vuoti)
  4. ogni verso è implicitamente numerato e può essere recuperato singolarmente con jQuery (vedi sotto)
$(".eredita p").filter(function(index) {return $(this).html()!=="&amp ";})

restituisce il set di versi non vuoti

$(".eredita p").filter(function(index) {return $(this).html()!=="&amp ";}).eq(5).text()
restituisce il testo del verso 6: "che ’l serpente tra’ fiori et l’erba giace;"

Altro test pseudopoem[modifica]

Poi che voi et io piú volte abbiam provato

come ’l nostro sperar torna fallace,

dietro a quel sommo ben che mai non spiace

levate il core a piú felice stato.

5Questa vita terrena è quasi un prato,

che ’l serpente tra’ fiori et l’erba giace;

et s’alcuna sua vista agli occhi piace,

è per lassar piú l’animo invescato.

Voi dunque, se cercate aver la mente

10anzi l’extremo dí queta già mai,

seguite i pochi, et non la volgar gente.

Ben si può dire a me: Frate, tu vai

mostrando altrui la via, dove sovente

fosti smarrito, et or se’ piú che mai.

Note[modifica]

In questa versione la spaziatura fra strofe è ottenuta via style dell'ultimo verso della strofa e quindi il recupero dei versi non richiede alcun filtraggio. Questa versione è completamente editabile in Visual Editor.

Prossimo passo: un edit javascript che switchi il codice poem nel codice pseudopoem e inverso.