Vicinia di Edolo - 7 agosto 1558

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Vicinia di Edolo

1558 C Diritto Diritto Confinazione delle Rughe Intestazione 26 luglio 2008 75% Diritto

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Convocata la Vicinia de comune di Edolo in nel cortipio de Signori Federici per comando di Consoli per scomiar le rughe sive vermi quali vastano li orti et campi per le erbe; et proposto per il Console qualmente ditte verme molto dannificando sopra ditto comune et maxime nelli lochi et terreni lavorativi et questo a grandissimo danno, per la qual cosa sarìa dar ordine di bandirle et scomiarle fuora del comune; et fatta la contraditione per Bernardo di Fonatti procurator seu tutor s'è istituito per nutrimento de dette verme che è necessario che lhoro come creature di Dio vivino et habino il suo pascolo et loco et conveniente per lhoro; et che sia statuito il debito termine di posser andar al ditto locho et datta la comodità di acque et ponti de passar et come sien licito etc.

Fù stabilito et ordinato che ditte verme seu rughe in termine de giorni tre consecutivi prossimi futuri di poi il comando fatto habbino et debbano levarsi zoso de tutto il territorio lavorativo così domestico come selvatico et li signano et costituiscono il suo loco et pascolo in ditto comune in contrada di Mezzulli nel Fajetto cominciando alla Valle di Feles fin in confine di Santicolo sopra il comune et habbino passar per il ponte di Parnigò et per la costa de Trivia sopra la via per suo vivere tanto che faranno al suo lhoco; altramente sien bandite et maledette et altre punition la fazza esser fatti et datti.

Et in presentia de detto Bernardo acceptante come procuratore e tutore.