La cattedrale e il bazaar

Da Wikisource.
inglese

Eric Steven Raymond 1997 L 1999 Bernardo Parrella Open Source Open Source La cattedrale e il bazaar Intestazione 5 luglio 2013 100% Open Source

Empty.png
Questo testo fa parte del "Progetto Open Source". Premi sull'icona per saperne di più.
La cattedrale e il bazaar
Traduzione dall'inglese di Bernardo Parrella (1999)
1997

Quella che segue è la mia analisi di un progetto open source di successo, fetchmail, deliberatamente utilizzato come test specifico per la verifica di alcune sorprendenti teorie sullo sviluppo del software suggerite dalla storia di Linux. Le mie argomentazioni su tali teorie mettono a confronto due diversi stili di sviluppo, il modello “cattedrale” in voga in gran parte del mondo commerciale, opposto al modello “bazaar” del mondo Linux. Da qui passo poi a dimostrare come tali modelli derivino da premesse divergenti sulla natura dell'attività di debugging del software. Arrivo quindi a stabilire la validità dell'esperienza di Linux riguardo l'affermazione “Con molti occhi puntati addosso, ogni bug diventa una bazzecola”, per suggerire analogie produttive con altri sistemi di agenti indipendenti in grado di auto-correggersi, concludendo infine con una serie di riflessioni sulle implicazioni di queste analisi per il futuro del software.


Indice

Altri progetti

Collabora a Wikipedia Wikipedia ha una voce di approfondimento su La cattedrale e il bazaar.