Ordine di Servizio n. 162 del 1961

Da Wikisource.
Ferrovie dello Stato

1961 O Ordine di Servizio N. 162
Chiusura all’esercizio della stazione di Milano Porta Nuova ed apertura all’esercizio della nuova stazione di Milano Porta Garibaldi Intestazione 4 maggio 2013 75% Da definire

Empty.png
Empty.png
Ordine di Servizio N. 162
Chiusura all’esercizio della stazione di Milano Porta Nuova ed apertura all’esercizio della nuova stazione di Milano Porta Garibaldi
1961

Alle ore zero del giorno 5 novembre 1961, verrà chiusa all’esercizio la stazione di Milano Porta Nuova e verrà aperta all’esercizio la nuova stazione di Milano Porta Garibaldi.

Questa, comune alle linee Torino-Milano, Domodossola-Milano, Porto Ceresio-Varese-Milano e Luino-Gallarate-Milano, è ubicata a metri 833,47 a valle della preesistente stazione ed è origine delle relative progressive chilometriche fino a Milano Certosa.

Inoltre, poiché in concordanza con l’apertura all’esercizio della nuova stazione il Bivio Ghisolfa verrà trasformato in Doppio Bivio, la stazione di Milano Porta Garibaldi verrà allacciata alla linea Cintura di Milano e, attraverso questa, alle linee facenti capo alle stazioni di Milano Greco Pirelli e Milano Lambrate.

La nuova stazione è ubicata all’altezza di Corso Como, poco oltre Porta Garibaldi, tra le vie Giuseppe Ferrari e Guglielmo Pepe; è dotata di dodici binari di testa, di una cabina A.C.E.I. e di dodici binari per il deposito e la pulizia delle vetture.

I servizi viaggiatori (biglietteria, accettazione bagagli e sale di attesa) sono sistemati provvisoriamente sul primo marciapiede nel fabbricato servizi accessori lato via Ferrari; i servizi di stazione sono posti in un fabbricato apposito sull’ultimo marciapiede lato via Pepe.

Sul tratto di linea compreso fra la nuova stazione e Milano Certosa verrà attivato il blocco automatico.

È prevista inoltre la costruzione a fianco dei dodici binari tronchi dalla parte di via G. Pepe, di un fascio di otto binari passanti, per arrivi e partenze di treni, la cui radice verrà allacciata direttamente alla stazione di Milano Greco Pirelli con una linea della lunghezza di Km 3,8, parte in galleria e parte in trincea.

La stazione si trova sotto la circoscrizione del 1° Riparto Movimento, del 1° Riparto Commerciale e Traffico, del 5° Riparto Impianti Elettrici e del Riparto Lavori Milano Centrale di Milano.

Essa verrà abilitata ai servizi viaggiatori, bagagli e colli celeri e manterrà le stesse attribuzioni amministrative e contabili di quella chiusa all’esercizio.

In conseguenza di quanto sopra le distanze chilometriche delle linee Torino-Milano, Domodossola-Milano, Porto Ceresio-Varese-Milano e Luino-Gallarate-Milano e Cintura di Milano, nel tratto Milano Certosa-Milano Porta Garibaldi verranno ad essere così modificate:

Milano Porta Garibaldi Km. 0+000
Doppio Bivio Ghisolfa Km. 2+762
Milano Bovisa Km. 3+199
Milano Certosa Km. 4+928

mentre quelle della linea Cintura di Milano tra Milano Porta Garibaldi e Milano Greco Pirelli e Milano Lambrate risulteranno:

Milano Porta Garibaldi Km. 0+000
Doppio Bivio Ghisolfa Km. 2+762
Bivio Musocco Km. 4+314
Bivio Seveso Km. 10+134
Milano Greco Pirelli Km. 8+178
Milano Seveso Km. 8+178
Milano Greco Km. 10+012
Milano Lambrate Km. 12+165

Si dovranno quindi modificare, conformemente agli allegati al presente Ordine di Servizio, i prontuari delle distanze chilometriche e le altre pubblicazioni di servizio interessate.

SOSTITUZIONE BIGLIETTI


Le stazioni aventi in fornitura biglietti della serie fissa in destinazione di Milano Porta Nuova dovranno modificare il nome in Milano Porta Garibaldi.

I biglietti per i quali si verifica inoltre variazione di prezzo dovranno essere restituiti nei modi d’uso al Controllo Viaggiatori e Bagagli di Firenze, rimettendo contemporaneamente le richieste di sostituzione.


Distribuito agli agenti delle classi 1, 2, 3, 6, 9, 10 e 11.