Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/8

Da Wikisource.
IV


La cresciuta quantità di materie manifatte ingenerò il desiderio d’un più attivo commercio, e qui l’opera meccanica e morale del trafficante non fu avara de’ suoi soccorsi. Il commercio spiegò un’intelligenza non mai conosciuta, un coraggio più smisurato che credibile, il quale venne invigorito dalla sapienza dei dotti, e dal patrocinio dei governi, con utili trattati che ne assicurarono l’esercizio, e con mille invenzioni che lo resero facile e pronto: fra queste comparvero le strade di ferro.

L’Inghilterra fu la prima ad usarne; l’America settentrionale fu la prima a stabilirne delle grandi linee