Pagina:Elementi.djvu/11

Da Wikisource.



ra il magno Iddio, ilquale è misura di tutte le cose, in formar le parti del corpo humano non si governa senza quella, con laquale, anchora questi Compositori de imagini, & Pittori eccellenti si conformano, ad ogni membro usando el suo compasso: per ilche anchora li peritissimi Architetti, come ci manifesta Vetruvio Polione al primo cap. del suo terzo lib. Cercano con ogni diligentia di proportionare le case & altri suoi publici & privati edifici alla similitudine del detto corpo humano, per esser quello, come è detto, dal sommo Architettore con debite misure fabricato.

30 Finalmente si conosce anchora la nobilità, eccellentia & altezza di quelle discipline, per la gran fama & nome di quelli, iquali hanno dato opera ad essornare & studiare dette scientie, come furno Mercurio Termegisto philosopho sacerdote & Re d’Egitto, similmente Pytagora, Platone, Plotino, Aristotele, Averois, Hypocrates, el nostro Euclides, Ptolomeo, Archimede syracusano, Apollonio Pergeo, Iordano, Vitruvio Architetto. Et molti altri, iquali per brevità lasso, per non vi tenir in tempo, basta in conclusione, che non si trovarà alcuno che sia stato di gran nome & fama in alcuna facultà senza le Mathematice.

31 Queste poche parole ho voluto preponere in questo nostro principio, accioche voi conosciate che la presente dottrina non è cosa vile, ne mecanica, ne da essere spreciata, ma dignissima & da esser apprecciata da ogn’uno, senza la quale ogni altra scientia è imperfetta, & cosí per oggi faremo fine, dimane poi cominciaremo a dechiarire alcuni termini alla materia nostra pertinenti.

32 Finalmente accio che non para che io sia ingrato della benignissima attione & audientia, che per vostra humanità me haveti prestata. Vi rendo infinite gratie.



SECONDA LETTIONE.


1 ESsendo il proposito nostro Magnifici & Eccellentissimi auditori, di voler dar principio a isponere, over dechiarare quelle scientie, arti over discipline, che da Greci sono dette Mathematice, che in nostra lingua non vol dir altro che scientie, ouer arti dottrinabile; per procedere regolatamente, prima diffiniremo quale, & quante siano queste tai scientie, over discipline, & qual sia il loro proprio sogetto: Et da poi questo, distingueremo le specie di cadauna di quelle, & li suoi termini principali.

2 Le scientie Arti over Discipline Mathematice, secondo il vulgo sono molte, cioè Arithmetica, Geometria, Musica, Astronomia, Astrologia, la Cosmographia, la Corographia, la Perspettiva, la Specularia,