Pagina:La scotennatrice.djvu/24

Da Wikisource.
20 emilio salgari


ticandosi di pascolare, mentre le succulente foglie del buffalo grass coprivano il suolo, un motivo ben grave ci doveva essere.

O avevano gl’indiani alle spalle o qualche pericolo ben peggiore doveva minacciarli.

— John — disse Harry, il quale aveva arrestato il cavallo a soli cinquanta o sessanta metri dai bisonti. — Che cosa dici tu di questa fuga?

— Umh!.. Uhm!... Non ci vedo chiaro in questa faccenda ― rispose l’indian-agent. — Io ho però notato più volte che anche perseguitati dai cacciatori non si sono mai dati ad una corsa così pazza.

— Che cosa vuoi concludere?

— Che il mio naso sente sempre.

— Che cosa?

— Odor di fumo.

— Ancora?

— E più acuto di prima.

— Allora la prateria brucia.

— Mah!...

— Eppure non vedo alcun chiarore in nessuna direzione — disse Giorgio. — Con queste tenebre sarebbe facile scorgere delle lingue di fuoco.

— Il vento soffia debolissimo e la prateria non cessa che dinanzi ai Laramie — rispose l’indian-agent. — Chissà dove si trova il fuoco in questo momento, ma non dubitare che avanzerà.

— Allora non ci rimane che di ritornare verso il sud, raccogliere quell’ostinato inglese e cercare di raggiungere il generale Custer sull’Horse, per avvertirlo dell’alzata di scudi di Sitting-Bull e di Minnehaha.

«Ti pare?

John non rispose. Guardava diritto dinanzi a sé, al di là delle colonne dei bisonti, seguendo attentamente alcune macchie rossastre che spiccavano abbastanza vivamente sul verde smeraldo della prateria.

— Nè lupi, nè coyotes!... — esclamò ad un tratto. — Sono sei cavalli che galoppano furiosamente dietro un settimo che ha il mantello bianco e che li precede magnificamente.

«Quella è una caccia all’uomo. Guardate anche voi, amici.

— Corna di bisonte!... — gridò Harry. — Sono indiani che cercano di raggiungere un uomo bianco. Ah!... Odi?... Uno è caduto!...

In lontananza si era udito uno sparo ed una macchia rossa aveva interrotta bruscamente la corsa scomparendo fra le erbe.

― L’uomo bianco ha ammazzato un cavallo!... — gridò Giorgio. — Avesse ammazzato, col medesimo colpo, anche il briccone che lo montava.

― Chi può essere quel fuggiasco? — chiese Harry.

— Chi?... Chi?... Non può essere che Bud Turner!... — gridò