Portale:Teatro

Da Wikisource.
Sfondo bagliore.png
Drama-icon.svg
Portale Teatro
Portale Teatro
Epidaurus Theater.jpg

...il punto di partenza per conoscere gli autori di teatro di Wikisource.

[[|Leggi...]]

Autore in evidenza
Autore in evidenza
Metastasio2.gif
Pietro Metastasio, pseudonimo di Pietro Antonio Domenico Bonaventura Trapassi (Roma, 3 gennaio 1698 – Vienna, 12 aprile 1782), è stato un poeta, librettista e drammaturgo italiano.

Considerato il riformatore del melodramma italiano, ha concentrato la sua attività tra Roma e Vienna, e deve la sua passione per il teatro agli incoraggiamenti de La Romanina, famosa soprano italiana, che lo convinse ad abbandonare una carriera (ecclesiastica/forense) mai decollata e le sue giovanili velleità poetiche. Nonostantre la fama che lo circonda, su ventisette melodrammi scritti in quasi mezzo secolo di attività teatrale, solo tre hanno finale autenticamente tragico: Didone Abbandonata, Catone in Utica, Attilio Regolo.



Invito alla lettura
Invito alla lettura


Dietro le quinte
Dietro le quinte
Ancient greek theater greek.svg

Antico teatro greco
L'Orchestra, (gr. ὀρχήστρα), era uno spazio piano, certamente livellato e circolare con al centro un altare (gr. θυμέλη, thimele), attorno al quale si radunava per assistere alla celebrazione, il pubblico, θέατρον (theatron, teatro, da θεᾶσθαι, vedere). Gli attori recitavano davanti la Skenè (gr. σχηνή), l'edificio scenico, che originariamente aveva una funzione pratica, permettendo agli attori di prepararsi senza essere visti. Due avancorpi laterali, i paraskenia (gr. παρασχήνια), contenevano il proscenio (gr. προσχήνιον), un palco in legno profondo pochi metri e leggermente rialzato rispetto all'orchestra, su cui si muovevano gli attori. Due corridoi laterali, i parodos (gr. πάροδος) permettevano l'ingresso del pubblico sulle gradinate (gr. κοίλον, koilon), divise in ordini dai διαζώματα (diazomata, pianerottoli, che correvano lungo tutto il semicerchio), e dalle σκάλες (skales, i gradini che conducevano ai vari livelli). I posti riservati alle autorità (religiosi e cittadini illustri) erano i προεδρία (proedria), situati a livello dell'orchestra nel zone più centrali.


Teatro del giorno
Teatro del giorno

Salamina



—V secolo a.C.

L'influenza dell'epica omerica a Cipro, ha prodotto usanze molto raffinate come i complessi riti funebri, testimoniati dalle raffigurazioni nelle tombe regali e le rappresentazioni teatrali documentate da questi resti in ottimo stato di conservazione.


Autori
Opere
Ricorrenze
Antonio Favaro.jpg


Rilettura del mese
Rilettura del mese

Le rane di Aristofane
(trad. di B.e P. Rositini,1545)

Le rane.djvu


Aiutaci!
Vuoi aiutarci a migliorare il portale teatro? Vuoi suggerire un autore per metterlo in vetrina? Conosci un testo interessante da suggerire ai lettori? Fai un salto dietro le quinte e troverai certamente un ruolo adatto a te!