Questa pagina è dedicata ad un autore. Premi sull'icona per avere aiuto.

Autore:Giovanni Crocioni

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni

Crocioni XIX secolo/XX secolo filosofo/filologo/storico/pedagogista/professore/provveditore italiano

Giovanni Crocioni (Arcevia, 5 ottobre 1870greg.1 – Reggio nell'Emilia, 22 giugno 19541), filosofo, filologo, storico, pedagogista, professore e provveditore italiano.

Opere[modifica]

  • Il Dottrinale di Pier Iacopo Alighieri, Città di Castello 1895
  • Postille di G. Giusti alla Divina Commedia, Città di Castello 1898
  • Il dialetto di Arcevia, Roma 1906
  • Le Regioni e la cultura nazionale, Catania, 1914
  • Le Marche, letteratura, arte e storia, Città di Castello, 1914
  • Per la Concordia e per la resistenza, Reggio Emilia 1917
  • Criteri fondamentali per il rinnovamento della scuola media, Reggio Emilia, 1918
  • Il professore di scuola media, Reggio Emilia, 1919
    • Il professore di scuola media, Milano, 1929, 2a edizione
  • Il poeta Adolfo de Bosis, Bologna 1927
  • Problemi fondamentali dei folklore, Bologna 1928
  • La poesia dialettale marchigiana, I-II, Fabriano 1934-1936
  • Il Giusti folklorista, in Lares, VIII (1937), pp. 254-270
  • L'Alidoro o dei primordi del melodramma, Bologna 1938 (con bibl. delle opere del C. fino al 1938)
  • Superstizioni e pregiudizi nelle Marche nel secolo XVII, ibid. 1947
  • Il Leopardi e le tradizioni popolare Milano 1948
  • Il Muratori e le tradizioni popolari, in Miscellanea di studi muratoriani, Modena 1951, pp. 44-417
  • La gente marchigiana nelle sue tradizioni, Milano 1952
  • Bibliografia delle tradizioni popolari marchigiane, Firenze 1953
  • Folklore e letteratura, Firenze 1954
  • Le tradizioni popolari nella letteratura italiana, ibid. 1970.